Visualizza articoli per tag: welfare - ASSORETIPMI


LinkedinTwitterFacebook
La Mappa delle Reti d'Impresa in Italia

DELIMITATORE1

Iscrizione alla Newsletter

SHARE THIS:

crea il tuo progetto

Iscrizione alla Newsletter

 

DELIMITATORE1

Mondadori e Assoretipmi

banner-mappa-reti-new-version

27 Giugno, Grinzane Cavour (CN): "Welfare di comunità, un'alleanza tra imprese, persone e territorio"

 ASSORETIPMI

vi invita a 

Welfare di comunità: un'alleanza tra imprese, persone e territorio

Seminario di approfondimento sull'integrazione tra
welfare aziendale e welfare pubblico

27 giugno 2018 • 14,00 - 17,30 
Sala delle maschere
Castello di Grinzane Cavour (CN) 

 

 

"Fattori chiave di successo del Welfare Aziendale nelle PMI: la conoscenza degli strumenti e le alleanze tra imprese.
Il principale fattore di successo dell’adozione di misure di welfare aziendale è la conoscenza, ovvero l’informazione sulle norme, sulle opportunità fiscali e sugli strumenti di welfare: solo due aziende su 10 hanno una conoscenza precisa delle regole e degli incentivi del welfare aziendale, e sono le più attive. Le alleanze e le reti d’impresa sono la via che permette alle Pmi di raggiungere la massa critica. Nel 22% dei casi, le aziende più attive si sono associate con atre imprese o hanno utilizzato servizi comuni di tipo associativo" 
(Welfare Index PMI)
 
27-giugno-cuneo-programma

 

PER INFO: 0173316885 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Pubblicato inNews
Foto by Kromatika - Wikipedia

ASSORETIPMI

ti invita a

"Crescita, Sviluppo,  Innovazione e Welfare"

Le reti d’impresa come modello per potenziare produzione e benessere aziendale

28 Maggio ore 17.00

Hotel Filanda Via Andrea Palladio Cittadella (PD)

 

 

Il tema delle Reti d’Impresa è oggi molto sentito assieme alle proposte di welfare aziendale, e l’intento è quello di attivare una discussione tra le forze imprenditoriali del territorio facendo conoscere metodi e strumenti ad oggi ancora poco utilizzati, e che potrebbero diventare opportunità per acquisire partnership vincenti.

Ci sarà inoltre modo di approfondire il tema welfare aziendale, sdoganandolo dalla logica del welfare distributivo passando alla logica del welfare contributivo, dove tutte le parti interessate sono attive verso lo sviluppo.

La crescita, lo sviluppo e l’innovazione possono passare attraverso le politiche di welfare aziendale e per attivarle bisogna unire le forze, soprattutto tra imprese minori.

 

header-28-maggio

Crescita, Sviluppo,Innovazione e Welfare

Le reti d’impresa come modello per potenziare produzione e benessere aziendale 

 

P R O G R A M M A

17.00 - Accredito
17.30 - Apertura lavori con ASSORETIPMI
           Dott. Eugenio Ferrari, Dott. Giorgio Riondato
17.45 - Reti d'imprese - dall'idea alla realizzazione
           Dott. Andrea Radin
18.15 - Case History
           Ing. Enrico Buriani A.D. Tessiture Pietro Radici SPA
18.45 - Progetto Reti d'Imprese e Welfare aziendale
           Dott. Andrea Scuccato - Attivamente Srl
19.15 - Chiusura lavori e dibattito

 

Partecipazione gratuita previa registrazione

 

pulsante meeting

 


 banner-mappa-blue

Reti di Imprese, Innovazione, Trasferimento Tecnologico, Capitale Umano. 

ASSORETIPMI è l’associazione nazionale indipendente di Imprenditori, Reti di Imprese, Professionisti, Manager di Rete e tutte le persone interessate allo sviluppo dell'aggregazione nata dal social network LinkedIn, all'interno del Gruppo RETI DI IMPRESE PMI, che con i propri gruppi verticali conta oggi oltre 30.000 membri.  

Per partecipare e contribuire in prima persona alla crescita di questo progetto che si sta affermando in tutte le regioni italiane e anche all'estero VAI QUI  

banner-mani-assoretipmi

Pubblicato inNews
Con Giunca da Varese parte la prima Rete d'impresa per il welfare aziendale

Varese, 9 ott. (Labitalia) - Si chiama 'Giunca' ed è la prima rete d'impresa per il welfare aziendale. 'Giunca' ha preso il via a Varese, con 10 imprese appartenenti a vari settori manifatturieri: costruzioni, plastica, chimica, farmaceutica e meccanica. In tutto ad essere coinvolti sono 1.682 dipendenti delle aziende T.M.C. Srl, Chemisol Italia Srl, Viba Spa, Tioxide Europe Srl, Momentive Specialty Chemicals Italia Spa, Novartis Farma Spa (si aggiungeranno a breve anche le altre società del Gruppo Novartis: Sandoz, Novartis Consumer Health, Novartis Animal Health), Sanofi-Aventis Spa, Lati Industria Termoplastici Spa, Bilcare Reasearch Srl, B.d.g. El Srl.

L'obiettivo di 'Giunca' (Gruppo imprese unite nel collaborare attivamente) è quello di creare agevolazioni nei trasporti, nei servizi sanitari di cura ai familiari e assistenza agli anziani, nelle forme di finanziamento e nella gestione del tempo tra vita lavorativa e privata. Tra i servizi offerti ci sono quelli di cura agli anziani a prezzi agevolati, progetti di car-pooling e car-sharing per raggiungere il posto di lavoro, convenzioni per pacchetti assicurativi, progetti di conciliazione dei tempi del lavoro con quelli di vita privata, con un occhio di riguardo all'educazione dei figli.

Oltre alle multinazionali, alle grandi imprese industriali e alle Pmi manifatturiere del varesotto, 'Giunca' può contare anche sull'assistenza offerta dall'Unione degli Industriali della Provincia di Varese.

Un unicum per il momento in Italia, come spiega la stessa presidente della rete 'Giunca', Lucia Riboldi: "Fino a ieri le circa 400 reti d'impresa nate in Italia hanno avuto come motivi fondanti lo sviluppo di nuovi prodotti, di alleanze strategiche per la creazione di nuovi business, di progetti di sbarco sui nuovi mercati esteri. 'Giunca', invece, introduce per la prima volta il concetto dell'aggregazione tra imprese per creare sinergie in grado di aumentare la competitività delle aziende che ne fanno parte in termini di miglioramento del clima aziendale, del benessere e professionalità dei lavoratori. In pratica, lavoreremo in comune su due leve: il welfare e la formazione dei nostri collaboratori".

'Giunca' interverrà su vari fronti della vita aziendale, come il lavoro (con progetti di carsharing e il car pooling per i dipendenti), la formazione aziendale, soprattutto in materia sicurezza sul lavoro e la condivisione delle esperienze di successo già messe in pratica nelle singole aziende, il risparmio (con la valutazione di proposte di forme di finanziamento agevolate per i propri dipendenti), la possibilità di erogare buoni per aiutare i lavoratori ad affrontare i costi della vita quotidiana; pacchetti di servizi assicurativi a prezzi scontati.

Previsti anche interventi per aiutare i lavoratori a conciliare gli impegni lavorativi con quelli della vita privata e convenzioni per la cura di familiari malati e genitori anziani.

http://qn.quotidiano.net

Leggi l'articolo originale cliccando QUI

 

 

Segui la discussione nel gruppo RETI DI IMPRESE PMI

Pubblicato inNews

I Cookie ci aiutano a fornirvi un servizio migliore. Cliccando su "Accetta" o continuando a navigare accettate il loro utilizzo. Privacy Policy.