Salta al contenuto principale

Contratto di Rete, oltre la crisi!

  • Home
  • Contratto di Rete, oltre la crisi! | ASSORETIPMI

Contratto di Rete, oltre la crisi!

alt

L’evento nasce per rispondere all’interesse dimostrato da imprenditori locali, e non solo, verso il “Contratto di Rete”. Al fine di fornire indicazioni dettagliate rispetto a questo innovativo strumento AssoRetiPMI vi invita, giovedì 3 aprile a partire dalle ore 18:30 presso l’auditorium del castello del Comune di Mesagne (BR), all’evento “Contratto di Rete”. 
Scopo dell’incontro è, quindi, informare i partecipanti su come operativamente si può accedere al contratto di rete, quali modalità organizzative implementare per la costituzione di una rete, i costi ad essa associati, i punti di forza e di debolezza riscontrati dall'esperienze precedenti e, ancora, i risultati conseguibili attraverso la programmazione di obiettivi comuni. 
Partendo, quindi, dall’assoluta portata innovativa e dall’utilità del contratto di Rete, si approfondirà la tematica offrendo indicazioni che permettano ai partecipanti di passare dalla teoria alla pratica. 
Un taglio pratico che è fortemente voluto dagli organizzatori dell’incontro, l’ingegnere Andrea Mingolla e l’amministrazione comunale. 
“Il target a cui ci rivolgiamo è ampio (imprenditori, professionisti, dipendenti, associazioni, laureati, disoccupati, etc...). Risulta, pertanto, opportuno, trasferire informazioni e conoscenze con esempi pratici e tangibili in modo tale che i partecipanti possano interagire in itinere con interventi sotto forma di domande o proposte ai relatori. 
La mia collaborazione con AssoRetiPMI è nata un anno e mezzo fa e sono iscritto come socio. L'obiettivo - spiega Mingolla - è quello di appartenere ad una associazione "apolitica" nella quale vi sono i presupposti per sviluppare l'interesse comune collaborando attivamente con le delegazione presenti in Puglia”. 
AssoRetiPMI si propone di presentare ai partecipanti la propria esperienza legata al fare rete nei contesti nazionali ed internazionali, dimostrando quali risultati e differenti benefici sia possibile ottenere grazie all’aggregazione. Tali informazioni saranno offerte da Eugenio Ferrari, presidente di AssoRetiPMI, e Gaetano Mele, delegato pugliese AssoRetiPMI, impegnati nell’illustrare come e quanto la Rete possa essere utile per una crescita sostenibile del territorio, oltre che efficace mezzo per affacciarsi a nuovi orizzonti, come ad esempio i mercati esteri. L’evento si rivolge a differenti settori: agricoltura, turismo, artigianato, attività ricettive, servizi, manifattura, università, centri di ricerca, etc.
Moderano l’ingegner Andrea Mingolla e il prof. Giuseppe Messe. 
Partecipare all’evento è fondamentale per aggiornarsi e non rimanere un passo indietro, puntando al superamento della crisi e al continuo miglioramento competitività attraverso l’innovazione sociale. La partecipazione è libera fino ad esaurimento posti.

contratto rete